COMUNICATO STAMPA - Santuario Santa Maria delle Grazie e San Gennaro - Trecase - NA

Santuario S. Maria delle Grazie e San Gennaro - Trecase
Vai ai contenuti

Menu principale:

 
Trecase, 8 settembre 2018
 
Solennità di “San Gennaro” al Santuario-Parrocchia “Santa Maria delle Grazie e San Gennaro” in Trecase
 
Per le celebrazioni in onore di San Gennaro predisposti da don Aniello Gargiulo, Rettore del Santuario-Parrocchia “Santa Maria delle Grazie e San Gennaro” in Trecase, per i festeggiamenti del Patrono che si tengono dal 14 al 23 settembre 2018, la comunità parrocchiale e la cittadinanza tutta di Trecase vivono momenti intensi di preghiera nella solennità dell’esaltazione della Santa Croce a quattro anni dall’elevazione della chiesa a “Santuario” diocesano di San Gennaro ed è, possibile, con decreto di Papa Leone XIII, ricevere l’indulgenza plenaria.
Fitto è il calendario delle celebrazioni liturgiche che don Aniello Gargiulo, coadiuvato dalla comunità parrocchiale, ha promosso per questo evento. Venerdì 14 settembre, solennità dell’esaltazione della Santa Croce, alle ore 19:00, mons. Giovanni Celi, coadiutore del Capitolo della Pontificia Basilica Vaticana di Santa Maria Maggiore in Roma, presiede la solenne Celebrazione Eucaristica.  Sabato 15 settembre, ore 19:00, si tiene la S. Messa con i portatori. Domenica 16 settembre, le SS. Messe si celebrano alle ore 8:30 e 11:00; la S. Messa delle ore 19:00 è celebrata da don Antonio Balzano, parroco dell’Ave Gratia Plena in Boscotrecase. Lunedì 17 settembre, ore 19:00, la S. Messa è officiata da don Giuseppe Cesarino , parroco di Nostra Signora di Lourdes – Napoli. Martedì 18 settembre, ore 19:00, la S. Messa è celebrata da don Salvatore Accardo, decano del XIII Decanato della Diocesi di Napoli; alle ore 20:30, celebrazione dei primi vespri di San Gennaro, esposizione del SS. Sacramento e Adorazione eucaristica fino a mezzanotte. Mercoledì 19 settembre - Solennità di San Gennaro, Patrono di Trecase è possibile, con decreto di Papa Pio IX, ricevere l’indulgenza Plenaria. Orario delle SS. Messe: ore 7:00 la S. Messa è celebrata da don Aniello Gargiulo; ore 8:30 celebra don Ciro Esposito, parroco della chiesa di S. Teresa - Torre Annunziata; ore 10:00 officia don Daniele Izzo, parroco della chiesa di San Giuseppe – Torre del Greco; ore 11:30 celebra don Ciro Cozzolino, parroco della SS. Trinità – Torre Annunziata; ore 19:00 celebra il sacerdote novello di Torre del Greco don Antonio Germano. Nei giorni 20, 21  settembre le Sante Messe delle ore 19:00 sono celebrate, rispettivamente, da don Ciro Scala, vicario della parrocchia Maria Assunta in Cielo in Miano e da don Federico Battaglia, parroco della chiesa di S. Antonio in Trecase. Sabato 22 settembre, la Celebrazione Eucaristica delle ore 19:00 è presieduta da Mons. Gennaro Acampa, Vescovo Ausiliare di Napoli. Domenica 23 settembre, le Sante Messe si tengono alle ore 8:00 e alle ore 11:00; alle ore 17:15 si tiene la Celebrazione Eucaristica e a seguire la processione con la statua del Santo Patrono per le vie cittadine.
Per i festeggiamenti esterni, il Comitato Festa Patronale del Santuario, in comunione con don Aniello Gargiulo, con il supporto dell’Amministrazione comunale e la collaborazione delle Forze dell’Ordine, della Protezione Civile, delle Associazioni e degli Sponsor, ha organizzato numerose iniziative. Sabato 15 settembre, ore 20:00, nell’Oratorio “Sac. Don Giuseppe Tortora”, in Via Regina Margherita n.68 – Trecase, l’associazione Prometeo presenta “Arrivederci estate”. Domenica 16 settembre alle ore 20:00, presso l’Oratorio “Sac. Don Giuseppe Tortora” si tiene il “X Torneo di Burraco”. Mercoledì 19 settembre, ore 06:30, apertura della giornata in onore di San Gennaro con i fuochi d’artificio; ore 8:15 giro di ringraziamento per le strade cittadine a cura del Comitato Festa con la “New BandAmici della musica; ore 20:00 nel Santuario “Santa Maria delle Grazie e San Gennaro” in Piazza San Gennaro, a cura dell’associazione Prometeo concerto “Omaggio alla Madonna delle Grazie e a San Gennaro” con la soprano Tina Mancuso accompagnata dai Maestri Ciro Montella, organo e Silvia Muraca, violoncello e con lettura di brani a cura di Eva Contigiani e Maria Serritiello. Giovedì 20 settembre, ore 16:30, giochi della tradizione contadina per le strade cittadine; ore 20:30, in Piazza San Gennaro concerto live di “Claudia Megrè” da The Voice, offerto da Hotel Il Rosone – Vesuino – È Più. Venerdì 21 settembre, ore 16:30, corse delle botti e pigiatura dell’uva a cura dei professori T. Oropallo e P. Carotenuto; ore 20:00, in Piazza San Gennaro, apertura della “XXIII sagra del Vino e del Tortano”; ore 20:30, concerto del gruppo “Arsene Duevi Quartet”, organizzazione ETHNOS. Sabato 22 settembre, ore 21:00, in Piazza San Gennaro esibizione canora del gruppo “I Vesuviani”, melodie napoletane; ore 22:30 concerto live di “Enzo Gragnaniello”. Domenica 23 settembre, ore 07:45, apertura della giornata con i fuochi pirotecnici in località Vallone; ore 09:15 e ore 20:30, diana di fuochi di artificio, rispettivamente in Piazza San Gennaro e prolungamento di Via Vesuvio; ore 17:00, omaggio ai caduti della Grande Guerra con la deposizione di una corona di alloro al monumento in Piazza San Gennaro.  Alle ore 21:00, in Piazza San Gennaro, esibizione di danza classica a cura dell’associazione “M.me Pavlova” di Trecase; a seguire spettacolo musicale con il duo voce/chitarra F. Desyrè e G. Borriello; ore 23:00, chiusura della Festa con lo spettacolo di fuochi pirotecnici e l’ “Incendio del campanile”. Per tutta il periodo della Festa, la “Pro Loco Trecase” presenta “ Ricurdammoce o ‘ ppassato” a cura di Nino Vicedomini nel Teatro Corelli.
                                                                                                                                                                                  
Il Portavoce 
Francesco Manca
 
 
 
 
Trecase, 9 settembre 2018
 
Peregrinatio a Trecase delle reliquie del Beato Vincenzo Romano, prossimo Santo il 14 ottobre 2018. 
 
Martedì 25 settembre 2018 alle ore 20:00, a Trecase presso la parrocchia di S. Antonio di Padova in Via Regina Margherita n. 341 arrivano le reliquie del Beato Vincenzo Romano, l’umile parroco della città di Torre del Greco, prossimo Santo il 14 ottobre 2018.
La città di Trecase e i fedeli delle comunità parrocchiali di S. Antonio di Padova, retta da don Federico Battaglia e del santuario S. Maria delle Grazie e San Gennaro, rettore don Aniello Gargiulo, si preparano a vivere un momento di viva religiosità per accogliere, in momenti d’intensa preghiera comunitaria, le reliquie del Beato Vincenzo Romano, che dal 1799 al 1831 è stato Preposito presso la chiesa di Santa Croce l’unica parrocchia di Torre del Greco e che, domenica 14 ottobre 2018 in Piazza San Pietro, sarà iscritto da Papa Francesco nell’Albo dei Santi della Chiesa.
Mercoledì 26 settembre, dalle ore 9:00 alle 12:00, presso la parrocchia di S. Antonio, si tiene la celebrazione del Sacramento della Penitenza; alle ore 18:30, solenne concelebrazione Eucaristica presieduta da don Salvatore Accardo, decano del XIII Decanato della Diocesi di Napoli, a seguire peregrinatio delle reliquie del Beato Vincenzo Romano dalla parrocchia di S. Antonio di Padova al santuario-parrocchia di S. Maria delle Grazie e San Gennaro in Piazza San Gennaro, con un breve momento di preghiera e la Benedizione Eucaristica.
Giovedì 27 settembre, al santuario-parrocchia di Santa Maria delle Grazie e San Gennaro, alle ore 9:00, momento di preghiera comunitaria; alle ore 10:00, incontro con i ragazzi della scuola; alle ore 20:00, momenti di preghiera con i giovani.
Venerdì 28 settembre, alle ore 9:00, momento di preghiera comunitaria; alle ore 10:00, incontro con i ragazzi della scuola; alle ore 19:00, concelebrazione Eucaristica presieduta da Sua Ecc.za Mons. Lucio Lemmo, Vescovo Ausiliare di Napoli. 
Domenica 14 ottobre 2018 si tiene il pellegrinaggio a Roma in Piazza San Pietro per partecipare alla Canonizzazione del Beato Vincenzo Romano.
                                                                                                                                                                              
Il Portavoce 
Francesco Manca                                                                                                                                              
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu